La gengivite è una patologia molto comune che si traduce in sintomi quali infiammazione, arrossamento, gonfiore, alito pesante e sanguinamento.

Gengivite come evitarla?

Va innanzi tutto prestata attenzione quando ci laviamo i denti. Uno spazzolino dotato di setole morbide evita le così dette irritazioni da stimolazione. È fondamentale effettuare una pulizia quotidiana con spazzolino e dentifricio dopo ogni pasto. Un utile consiglio è l’utilizzo di un collutorio disinfettante che evita il depositarsi dei batteri sulle gengive.

Gengivite quali sono le cause?

Le principali cause della gengivite si riconducono agli eccessi della vita quotidiana, alcol, fumo e stress indeboliscono infatti le difese immunitarie favorendo la proliferazione batterica, ma ci sono anche altre situazioni che portano le gengive ad infiammarsi, come per esempio l’alterazione ormonale dovuta alla pubertà e alla gravidanza o una spazzolata troppo energica con il vostro spazzolino da denti.

Come curare la gengivite

Le soluzioni alla gengivite sono diverse e spaziano dai prodotti naturali, come l’aloe vera che con le sue proprietà antinfiammatorie aiuta le gengive a superare l’infiammazione, ai prodotti antinfiammatori consigliati da un professionista.
Consigliamo comunque di fissare una visita di controllo specialistica per scongiurare la possibilità che l’infiammazione degeneri o diventi cronica.

Possibili complicazioni

La gengivite se trattata con prontezza può essere curata, ma se trascurata può comportare l’insorgere di complicazioni che possono essere molto dolorose e fastidiose come sanguinamento gengivale, formazione di tartaro, cisti, cambiamento di colore e della forma delle gengive, fino ad arrivare alla caduta del dente.

Prevenzione e visita specialistica di controllo

La gengivite, come abbiamo visto, è una patologia fastidiosa che nessuno vorrebbe avere.
Una buona igiene orale permette di eliminare gli agenti che attaccano le gengive infiammandole e un’alimentazione sana ed equilibrata aiuta il nostro organismo a rimanere in forma senza avere scompensi vitaminici che possono causare l’indebolimento delle gengive.

Assicuratevi di curare la vostra bocca con costanza e attenzione, senza dimenticarvi di fare una pulizia professionale almeno ogni 6/12 mesi per eliminare tutto il tartaro dalla vostra bocca.

Per fissare un appuntamento presso la nostra clinica odontoiatrica potete contattarci al numero 0438 23316

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *